Casatiello Dolce di Pasqua al profumo di arancia

Il Casatiello Dolce di Pasqua al profumo di arancia è un dolce antico campano, in particolar modo della zona flegrea di Napoli, che si prepara durante il periodo di di Pasqua.

Il casatiello dolce è un dolce morbido, dal profumo invitante, con la glassa di zucchero che cola ed i confettini colari è capace di rendere felice grandi e piccini!

Questa dolce è la versione semplificata di quello classico, realizzata con la farina Dolci Soffici Lo Conte e con il lievito classico per dolci. E’ molto simile al dolce originale che prevede una lievitazione con il criscito o lievito naturale che veniva utilizzato dalle nostre nonne per prepararlo durante il periodo di Pasqua.

La morbida glassa ed i confettini colorati rendono questo dolce ancora più goloso.

Prepariamo la ricetta insieme.

Ingredienti

  • 500 farina 00 dolci soffici
  • 100 g burro morbido
  • 100 g latte
  • 4 uova
  • 250 g  zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di Vaniglia
  • la scorza grattuguata di 2 arance
  • Sale
  • 18 g di lievito classico vanigliato

Per la ghiaccia

  • 200 g di zucchero a velo
  • Il succo di mezza arancia
  • confettini decorì

Procedimento

  • In una grande terrina sbattete le uova con lo zucchero.
  • In una ciotola a parte, sciogliete bene il lievito con il latte appena tiepido fino ad eliminare tutti i grumi aggiungetelo al composto di uova e mescolate bene.
  • Unite al composto di uova anche la farina, il sale, la burro, la vaniglia, la scorza di arancio, lavorate l’impasto a lungo con le fruste.
  • Infornate in forno caldo statico a 180° per circa 60 minuti, dopo 50 minuti potete fare la prova stecchino, sfornate solo quando esce asciutto. Una volta sfornato quando è freddo procedete alla decorazione.
  • Preparate la ghiaccia reale. In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con l’albume il succo di arancia filtrato, sbattete bene con le fruste fino ad avere una glassa lucida.
  • Decorate il casatiello con la ghiaccia e cospargeteli di confettini colorati.

Questa ricetta è in collaborazione con

Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *