Torta sbrisolona crema e amarene

La torta sbrisolona è un dolce tipico mantovano, una torta molto friabrile fatta di croccanti briociole di pastafrolla a base di farina di mandorle, zucchero, burro ed uova.

La versione classica della torta sbrisolona preparata qui a Napoli prevede un ripieno a base di crema pasticciera e amarene. E’ un dolce semplice da realizzare, si prepara sbriciolando la frolla in una ciotola, sistemando poi il composto in una teglia da crostata, dopo aver farcito con il ripieno si chiude con la metà del composto sbriciolato.

La torta sbrisolona ha un aspetto rustico e croccante, ideale per la colazione, la merenda o come semplice torta da servire a fine pasto. La crema pasticciera può essere sostituita anche da creme spalmabili a secondo dei gusti.

Prepariamo insieme la sbrisolona.

Ingredienti

per la frolla

  • 200 g farina 00
  • 100 g farina di mandorle
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1/2 bustina di pane angeli
  • 1 uovo
  • la scorza di mezzo limone grattugiata

per la crema pasticciera

  • 2 tuorli d’uovo
  • 200 ml di latte
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 2 cucchiai di zucchero
  • scorza di mezzo limone grattugiata

farcitura e decorazione

  • 150 g di amarene sciroppate
  • zucchero a velo

Procedimento

  • Preparate la crema mescolando tuorli con zucchero e farina, aggiungete il latte caldo e cuocete su fuoco fino a quando sarà densa
  • coprite con pellicola a filo e fate raffreddare
  • In una ciotola unire la farina di mandorle alla farina bianca e mescolare
  • aggiungere il lievito e la scorza di limone
  • aggiungere l’uovo ed il burro freddo a pezzetti
  • lavorare bene fino ad ottenere un panetto che poi sbriciolerete con le mani
  • disporre le briciole sul fondo di una tortiera per crostate fino a ricoprire bene i lati
  • farcite la frolla con la crema
  • aggiungete le amarene sulla superficie della crema pasticciera
  • chiudete la superficie con il restante impasto sbriciolato
  • cuocete in forno ben caldo a 180°C per 30 minuti circa
  • servite spolverizzando con zucchero a velo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *