Racconti in valigia: La pasticceria è un’arte condivisa nel mondo

Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

Oggi vi parlo della mia intervista con An Amazing Journey , un blog di viaggi a cura di Rolling Pandas.

Vi riporto di seguito l’intervista:

L’idea di aprire questo blog nasce per condividere la mia passione con tutte le persone che amano la cucina come me. Da piccolo ero sempre curioso e sbirciavo mia mamma mentre preparava le sue prelibatezze in cucina. Tra la cucina dolce e salata è scattata la scintilla della mia passione per i dolci. Qualche anno fa, infatti, ho lavorato come aiuto pasticciere in un ristorante napoletano. E’ stato proprio durante quel periodo che ho deciso di continuare la strada verso il mio sogno che è la Pasticceria e la passione per l’Arte Bianca.

Buono Dentro è un po’ come assaporare tutto dall’esterno all’interno, scoprendone il cuore. Chi è buono dentro deve difendere un po’ il suo stato poco esposto che è sempre quello che vale tantissimo e fa la differenza. Non è tutto merito della bellezza esteriore, ma anche della bontà interiore, questo vale nella vita e nella pasticceria.

Pensi che la pasticceria possa essere un linguaggio universale o ha delle sfumature che caratterizzano i singoli paesi del mondo?

La pasticceria è un’arte condivisa nel mondo, sicuramente ogni paese ha un modo diverso di interpretarla. Questo dipende soprattutto dai prodotti presenti sul territorio. Infatti la pasticceria di ogni singolo paese si evolve  dando valore ad ingredienti che sono specifici della nazione di appartenenza, come per esempio il miele in Grecia o la cioccolata in Belgio. Ovviamente la pasticceria è universale per alcune ricette di base che sono fondamentali per tutti i paesi accomunandoli

Quale paese del mondo ti affascina di più dal punto di vista della pasticceria?

Il paese che mi affascina nel mondo della pasticceria è la Francia. In particolare nella pasticceria Francese mi piace la cura dei dettagli e la precisione. L’utilizzo di alcune materie prime come il cioccolato, invitante per gli occhi e il palato. I Francesi adorano i dolci e sono dei veri maestri nel prepararli. La bontà delle loro creazioni è universalmente riconosciuta. La Fortuna della Francia è infatti  che ogni piccolo paese ha una o più boulangerie con una grande offerte di prodotti di pasticceria a prezzi contenuti, ma di qualità impeccabile. La pasticceria francese è una delle tipologie di pasticcerie più difficili al mondo, pari alla pasticceria Italiana, quella Austriaca e quella Giapponese.

Una meta molto gettonata ultimamente è il Marocco, cosa ne pensi dei dolci marocchini?

Non sono mai stato in Marocco ,ma mi piacerebbe conoscere la cucina Marocchina perchè offre un’ampia varietà di dolci a seconda delle religioni di origine e questa la rende una delle piu ricche al mondo nonchè la loro pasticceria  ha come ingredienti principali mandorle, miele e zucchero. Sono molto incuriosito dal Marocco e spero al più presto di fare un viaggio, proprio per provare dal vivo questi dolci così particolari.

Grazie Antonio per aver condiviso con noi la tua storia!

Le foto che avete visto sono state scattate proprio da lui!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Antonio o volete seguire le sue avventure, potete trovare il suo sito  qui 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *